#S4P2018

DISUGUAGLIANZE GLOBALI

15-16 NOVEMBRE 2018 UNIVERSITÀ BOCCONI

X

Murad Subay

Artista yemenita

Murad Subay (1987) è un artista yemenita che ha dato vita quasi interamente da solo allo sviluppo dell'arte dei graffiti nello Yemen a partire dal 2012, all'indomani della Primavera Araba nel suo paese.
Subay ha lanciato il movimento nel marzo 2012 tramite la campagna "Colour your Street’s Wall," in occasione della quale ha incoraggiato i cittadini yemeniti, specialmente i più giovani, a colorare i muri danneggiati dal conflitto civile scoppiato nello Yemen nel 2011. 
Nel 2012, l'evocativa campagna "The Walls remember their faces," condotta dallo stesso Subay, ha coinvolto i cittadini nel disegnare i volti dei soldati scomparsi nel conflitto. Nel 2014, Subay ha lanciato la sua terza campagna intitolata "12 Hours," per illustrare le dodici principali sfide politiche che si affacciano sull'orizzonte yemenita attraverso l'arte dei graffiti.
Per maggiori informazioni e altre opere dell'artista, visitate il blog: http://muradsubay.wordpress.com/

“A livello personale, i graffiti sono stati e rappresentano tuttora una fase fondamentale della mia vita, durante la quale ho scoperto me stesso. La street art non è soltanto la mia voce, ma di recente è diventata anche quella di molti yemeniti, poiché affronta i problemi principali che colpiscono gli abitanti del paese. Tutti gli yemeniti desiderano la pace e una vita dignitosa. Ho visto tantissime persone dipingere i loro sogni su muri nella speranza che un giorno diventino realtà. Questo premio ha un enorme significato per me e per le persone che hanno preso parte al progetto e rappresentano l'anima delle mie campagne artistiche, poiché è un riconoscimento del nostro umile lavoro e impegno. Inoltre, il premio è un segnale forte di incoraggiamento per il mio team di artisti e per me stesso. In sostanza, è un riconoscimento che premia tutti gli yemeniti”.

Science for Peace - Pace come Condizione del Benessere, Art for Peace Award

Condividi su