#S4P2016

Migrazioni e futuro dell’Europa

18 novembre 2016 Università Bocconi

Rimani informato

X

La conferenza

Scienza, pensiero e soluzioni per una cultura di pace

In questa sesta edizione la Conferenza ha affrontato il grande tema della Dichiarazione del Millennio che gli  Stati Membri dell’Onu hanno firmato nel settembre del 2000 e che fissa otto grandi obiettivi, con lo scopo di raggiungerli entro l’anno 2015. Nonostante la bontà di questa Dichiarazione, sono ancora molti gli ostacoli che si interpongono sul cammino verso il concreto raggiungimento  di condizioni di vita migliori per tutti i popoli del mondo.
Successivamente è stato affrontato il dibattito sulla riforma del sistema carcerario italiano, vista la situazione estremamente critica delle carceri nel nostro Paese, in cui le condizioni di vita e il trattamento dei detenuti può essere considerato una vera e propria tortura, che porta all’alienazione e al fallimento del concetto di rieducazione e reinserimento sociale.
Infine, ci si è interrogati su come si possa davvero misurare la qualità della vita di una popolazione, in quanto temi come la pace, la sostenibilità, la resilienza e la vulnerabilità sono sempre di più al centro di un mondo in continuo cambiamento. Per prima cosa, bisogna raggiungere una condizione globale di pace, in quanto non ci può essere sviluppo in presenza di conflitti e, come ampiamente dimostrato nel corso dei decenni, il prezzo da pagare a fronte di continue guerre e instabilità, è sempre troppo alto.

Ecco nel dettaglio i temi trattati nella conferenza:
  1. I Millennium Development Goals
  2. Immigrazione come strumento di sviluppo
  3. La riforma del sistema carcerario italiano
  4. Indici di pace, indici di benessere
  5. Dal mercato delle armi alla peace economics: verso un’economia pacifica

Condividi su