#S4P2017

POST-VERITA'

17 NOVEMBRE 2017 UNIVERSITÀ BOCCONI MILANO

X

SHIRIN EBADI

Premio Nobel per la pace 2003, Iran

Shirin Ebadi, avvocato iraniano e attivista dei diritti umani, è stata insignita del Premio Nobel per la Pace nell’ottobre del 2003. È la prima donna iraniana e musulmana a ricevere il premio.
Nata nel 1947 a Hamadan, Iran, Shirin Ebadi ottiene la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Teheran e diventa una delle prime donne a ricoprire il ruolo di giudice in Iran.
A seguito della Rivoluzione Islamica del 1979, viene costretta a dimettersi. Da allora lavora, mettendo a repentaglio la propria vita, in veste di avvocato, scrittrice, e professoressa universitaria per sostenere i diritti umani, nello specifico quelli delle donne iraniane e dei bambini.
Musulmana praticante, Shirin Ebadi sostiene che l’Islam può e deve essere interpretato nel pieno rispetto degli ideali democratici, dell’uguaglianza e dei diritti umani. Shirin Ebadi ha ricevuto anche molti premi internazionali e molti riconoscimenti, fra i quali il Premio Rafto Human Rights nel 2001 e la Légion d’Honneur, uno dei premi francesi più ambiti, nel 2006. È stata, inoltre, insignita di numerosi dottorati e lauree honoris causa dalle più prestigiose università nel mondo.

Condividi su