#S4P2017

POST-VERITA'

17 NOVEMBRE 2017 UNIVERSITÀ BOCCONI MILANO

X

LUC MONTAGNIER

Premio Nobel per la medicina 2008, Francia

Luc Montagnier ha dedicato gran parte della sua carriera scientifica allo studio dei virus associati alle malattie croniche.
Fra i suoi successi, l’isolamento condotto con il suo team francese dei virus HIV 1 e HIV2, la prima descrizione dello stato apoptotico dei linfociti di pazienti affetti da AIDS e indagini seminali sul ruolo dei cofattori infettivi della malattia.
Accanto al suo impegno nello sviluppo di nuove tipologie di vaccini protettivi e terapeutici legati all’AIDS, i suoi studi in corso sono incentrati sulla diagnosi e il trattamento dei fattori microbici e virali associati al cancro, alle malattie neuro-degenerative e a quelle autoimmuni. Strenuo sostenitore della medicina preventiva, il suo interesse è focalizzato sul prolungamento della vita attiva nella terza età.

Al di là del suo interesse scientifico, è attivamente impegnato nell’aiutare i paesi in via di sviluppo a prendere coscienza della medicina moderna e preventiva e ad accedervi. In veste di Presidente della World Foundation for Aids Research and Prevention, ha fondato due centri di prevenzione, trattamento, ricerca e diagnosi per i pazienti affetti da AIDS
nella Costa D’Avorio e in Camerun.

Condividi su